Vuoi contattarci? Chiama il numero +39 075 8472250

Tutti insieme per festeggiare la Misericordia e il nuovo mezzo attrezzato

La Misericordia di Magione ha inaugurato un nuovo mezzo che servirà ai volontari per le proprie operazioni a favore della popolazione. In particolare sarà utilizzato per tutto il periodo scolastico per trasportare da Magione ad Assisi (fino all'istituto Serafico) tre ragazzi disabili di cui uno in carrozzina, in andata e ritorno. "Un mezzo così detto a passo lungo - come ha spiegato il vicepresidente Alunni - perché può trasportare un disabile in carrozzina e cinque passeggeri. L'acquisto è stato possibile grazie alla partecipazione alla spesa dell'azienda Umbra Pompe, nella persona come amministratore delegato di Tiberi Giampiero che ringraziamo". Alla cerimonia erano presenti: il parroco don Stefano Orsini, l'amministrazione comunale, il comandante della Stazione dei Carabinieri, il Maresciallo Roberto Biagini, il vice comandante della polizia municipale Alberto Boschi, il responsabile del Centro di salute di Magione Giorgio Fuso e l'amministratore di Umbra Pompe Tiberi Giampiero. Oltre al loro al taglio del nostro, erano presenti molti rappresentanti di aziende locali che sempre più spesso si mostrano vicini alle associazioni del territorio aiutando con contributi o donazioni: l'amministratore dell'azienda Cancelloni Food Service Fabio Cancelloni e la sorella Simona, Michelangelo Pesciarelli del centro commerciale Pesciarelli. A tagliare il nastro il presidente della Misericordia Roberto Dociami. Sul finale una foto di gruppo con i tanti volontari presenti e le altre associazioni del territorio.

Alice Guerrini
Corriere dell'Umbria