Vuoi contattarci? Chiama il numero +39 075 8472250

L'edizione della regione Umbria della rivista Osservatorio di Golfarelli Editore parla di Umbrapompe

Golfarelli Editore pubblica prestigiosi quotidiani nazionali di analisi economica finanziaria, di divulgazione medico scientifico, di cultura, di architettura e urbanistica, di informazione turistica. Nell'edizione regionale della sua rivista Osservatorio, del mese di Novembre 2015 ci dedica un articolo che sintetizza il valore e la qualità che diamo alle nostre risorse umane, ed ai nosti prodotti.

L'articolo originale è disponibile in PDF solo in Italiano.

Il mercato delle elettropompe cresce con l’export

Giampiero Tiberi parla del futuro della Umbra Pompe azienda produttrice di elettropompe sommerse tradizionali e monoblocco, sommergibili da drenaggio e pompe di superficie

Il 2016 si prospetta un anno di ripresa e crescita per la Umbra Pompe. A confermare la rosea previsione è Giampiero Tiberi, amministratore delegato della società, azienda specializzata da oltre trent’anni nella produzione di elettropompe sommerse 4” e 5” tradizionali e monoblocco, sommergibili da drenaggio e pompe di superficie. «Nel corso del 2014 – chiarisce Giampiero Tiberi, che dirige la società insieme a Claudio Paltriccia, presidente del consiglio d’amministrazione – abbiamo continuato a espanderci a livello mondiale, ottenendo un incremento del 42 per cento rispetto allo stesso dato del 2013, con un Mol a doppia cifra. Il 2015, che sta ormai per concludersi, vedrà un sostanziale mantenimento del risultato dell’anno precedente, a causa della contingente situazione internazionale e dell’instabilità di alcuni Paesi in cui operiamo. Il 2016, invece, ci condurrà di nuovo verso un’interessante crescita resa possibile dalla penetrazione in nuove aree e nuovi settori». Proprio l’apertura verso mercati nuovi e stimolanti rappresenta da sempre la chiave di volta del successo della Umbra Pompe, il cui fatturato viene generato prevalentemente grazie alle esportazioni. «Realizziamo il 90 per cento del nostro fatturato aziendale attraverso l’export – continua Giampiero Tiberi – intrattenendo collaborazioni e rapporti con l’Europa, il Nord Africa e il Medio Oriente. In futuro, rivolgeremo sforzi, energie e investimenti verso il Centro America». Sin dal 1984, anno di fondazione dell’attività, la Umbra Pompe si è subito affermata quale azienda costruttrice di elettropompe per i settori domestico, civile, agricolo e industriale, dove, come Oem, sta acquistando quote di mercato sempre più importanti. «Qualità dei prodotti e servizio made in italy, unito ad un prezzo sempre competitivo hanno rappresentato le giuste strategie da valorizzare per ottenere enormi successi e affermare la nostra realtà nei mercati esteri. Progettiamo ogni nostra elettropompa servendoci di strumenti tecnologicamente avanzati, oltre trent’anni di esperienza e tutta la nostra creatività. Selezioniamo e testiamo materiali e componentistica di prima qualità; costruiamo le elettropompe con l’ausilio dimacchine ad altissima precisione; disponiamo di collaboratori, fornitori e dipendenti qualificati, affidabili e puntuali». Se alcune fasi del ciclo produttivo sono infatti automatizzate, ciò non toglie che l’operatore, dunque l’uomo, sia una riserva strettamente necessaria in un settore come quello della Umbra Pompe. «Le mani e gli occhi del nostro personale – specifica ancora Giampiero Tiberi – sono strumenti insostituibili durante le fasi di finitura e controllo dell’elettropompa. Altro step davvero rilevante riguarda, poi, il controllo estetico dell’imballaggio e dell’etichettatura, passaggio essenziale per garantire la qualità del prodotto al consumatore finale. In definitiva, grazie all’efficienza del nostro ciclo produttivo siamo in grado di assicurare massima puntualità nelle consegne e nell’assistenza post-vendita, così come massima qualità, garantita anche dal pieno rispetto delle normative CE e dalla certificazione Uni En Iso 9001:2008. Inoltre, tutti i nostri prodotti sono conformi alle normative europee e internazionali di sicurezza». La Umbra Pompe sorge, attualmente, su un’area di circa 10mila metri quadrati e opera nel pieno rispetto dell’ambiente che la circonda impiegando energia rinnovabile. «La salvaguardia dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile – conclude Giampiero Tiberi – sono sempre state per noi tematiche importanti. Ecco spiegato il motivo per cui la nostra azienda è stata una delle prime a dotare la propria struttura di impianti fotovoltaici ed entro la fine di quest’anno, attiveremo la produzione di due pale mini-eoliche». 

LA RISORSA PIÙ IMPORTANTE

Le risorse umane sono, senza dubbio, il patrimonio più prezioso per qualsiasi realtà produttiva o commerciale. Ecco perché incoraggiarne e sostenerne lo sviluppo, nonché comunicare in modo aperto e costante con dipendenti e collaboratori, mostrandosi sempre disponibili e competenti, è la strategia migliore per creare rapporti lavorativi e umani di reciproca stima e fiducia. La Umbra Pompe è da sempre portavoce di questa filosofia, tanto da vedere nelle capacità delle persone che operano al suo interno il vero elemento grazie al quale in oltre trent’anni è stato possibile raggiungere ottimi traguardi. Qualità, serietà, puntualità, volontà di mettersi in discussione, principi etici e assoluta trasparenza sono le peculiarità necessarie per diventare i partner ideali in un settore come quello delle elettropompe.

Emanuela Caruso